Chi sono

Ciao, io sono Sergio
e mi diverto a creare
paesaggi sonori.

Hai mai notato che la musica cambia la prospettiva con cui guardi il mondo? Se sei triste, arrabbiato o semplicemente pensieroso, le tue emozioni scompaiono appena senti un brano musicale; se è un brano che conosci, si attivano ricordi personali e il mondo acquista un nuovo colore.

La frase più forte per descrivere questo fenomeno l’ho letta in “Kafka sulla spiaggia” di Murakami:

Ascoltando musica si sperimenta qualcosa,
e questo a sua volta produce dentro di noi qualcosa.
È una specie di reazione chimica.
Poi, in seguito, esaminando noi stessi, ci accorgiamo che tutto il nostro mondo ha acquistato grandezza e profondità.

Io ho iniziato a sperimentare questo “qualcosa” 35 anni fa e non ne sono più uscito. Ho studiato Pianoforte e Composizione per imparare a costruire emozioni profonde in cui immergermi e far immergere chi le ascolta.

Poi ho scoperto che la musica non aiutava solo a divertirsi ma poteva davvero guarire da molte malattie. Durante gli studi di Musicoterapia ho conosciuto un modo completamente diverso di fare e vivere la musica e ho iniziato subito a praticarlo con ogni tipo di malattia, anche molto grave.

Dopo quasi 20 anni negli ospedali, cliniche e centri di vario genere, dopo aver dato lezioni a studenti appassionati di emozioni musicali, dopo aver parlato di musica a centinaia di persone, dopo aver costruito decine e decine di mondi musicali, sono convinto che la MusicoTerapia sia il vero modo di vivere la musica. È per questo che fa bene.

La MusicoTerapia è un modo completamente diverso di fare e vivere la musica.

È per questo che ho creato Spazio MusicoTerapia; perché tutti dovrebbero trarre benefici dalla musica.

La musica commerciale ha dei principi di stimolo e divertimento che vanno benissimo quando vogliamo allegria o siamo in compagnia.

Musicoterapia è un’altra cosa: vuol dire parlare al proprio corpo e alle proprie emozioni e spiegargli come vivere una vita piena e solare.

Poi mi dirai