Lo stress

Cos’è lo stress

Lo stress è uno stato di tensione, continuo e prolungato nel tempo, che debilita lentamente il sistema nervoso e l’equilibrio mentale. È spesso un malessere che viene sottovalutato finché non produce danni gravi.

Questo perché lo stress non è quello che pensi! Molti pensano che lo stress sia causato dal nostro stile di vita: il lavoro e la vita frenetica. Non è così.

La vera causa dello stress è il nostro modo di affrontare gli eventi di ogni giorno

Per comprendere lo stress devi immaginare di vivere costantemente con la paura che possa succedere qualcosa di brutto, senza che però ci sia un reale pericolo. Ti faccio un esempio: immagina di vivere con la paura costante di essere derubato. Se l’evento che temi non si verifica mai, anche lo stress non passerà mai e il tuo corpo si indebolirà lentamente fino all’insorgere di problemi seri. Per questo, una persona pessimista vivrà con malumore anche durante una vacanza da sogno e non riuscirà mai a rilassarsi. Ora provo a spiegarti perché accade questo.

Come nasce lo stress

Ogni nostro comportamento viene guidato dalle nostre emozioni, anche se non ce ne rendiamo conto. Alcune di queste emozioni ci aiutano a vivere bellissime esperienze, mentre altre emozioni ci procurano solo dispiaceri: paura, rabbia, odio.

Ognuno di noi, con il tempo, comprende quale emozione gli procura brutte esperienze e tende a reprimerla. Per esempio: se gli altri si allontanano da me quando mi arrabbio, eviterò di farlo; la rabbia rimane, ma viene repressa. Qui nasce lo stress, perché queste emozioni riemergono ogni volta che siamo distratti (e lo siamo spesso): sono loro che ci fanno dimenticare dove appoggiamo le chiavi o che ci rendono antipatiche “a pelle” alcune persone. Lo fanno perché vogliono attenzione, perché sono emozioni importanti per la nostra vita. Per questo dovremmo imparare a vederne l’aspetto positivo.

Il primo passo è di riconoscere la propria emozione negativa. Non è difficile, perché ogni emozione procura un diverso tipo di stress; basta riconoscere il proprio stress e troveremo la nostra emozione.

Come riconoscere lo stress

È importante sapere che lo stress si manifesta in modi diversi per ogni individuo, a seconda del tipo di emozione che vuole nascondere a sé stesso; per questo è difficile da riconoscere e da eliminare. Vediamo i principali danni che può procurare lo stress.

Tensione muscolare

Nella maggior parte dei casi si percepisce una tensione muscolare continua; ciò produce disturbi di diverso tipo, anche molto gravi.

Difficoltà di concentrazione

Lo stress agisce anche sulla mente: riduce la concentrazione e compromette la normale attività lavorativa, scolastica o sportiva.

Problemi relazionali

Spesso lo stress influisce nella vita relazionale, portando chiusura e isolamento.

Disturbi psicologici

Non è raro che porti problemi psicologici come fobie, ossessioni, atteggiamenti aggressivi e depressione.

Ansia

Altro disturbo frequente è l’ansia, da cui derivano problemi di vario tipo: disturbi del sonno, cardiopatie e difficoltà di respirazione.

Soglia del dolore

Lo stress può anche amplificare le sensazioni di dolore e di angoscia in presenza di problematiche importanti, ritardandone la guarigione.

Come superare lo stress

Per superare lo stress si cercano spesso distrazioni, come una vacanza o un centro benessere. Ma poi lo stress ritorna e quando i problemi diventano più seri c’è chi inizia a prendere medicinali e chi affronta un percorso di psicoterapia, chi fa fitness e chi yoga. Ma questi rimedi danno solo un lieve sollievo; a volte sono addirittura causa di altro stress. Questo perché lo stress è un modo di vivere che ci portiamo dietro qualunque cosa facciamo.

Un metodo diffuso per superare i danni da stress è ricorrere ai medicinali. Negli ultimi venti anni abbiamo assistito ad un forte aumento di produzione e consumo di medicinali antistress; questo ci dice quanto sia importante questo malessere a livello mondiale.

Quasi tutti però, dopo aver iniziato questa cura, si accorgono che i farmaci danno un aiuto solo momentaneo. Con il tempo e con l’uso prolungato, il corpo si abitua a questi stimoli e neutralizza l’effetto. Un altro pericolo non da poco è l’assuefazione ai farmaci e lo squilibrio psicofisico dovuto all’interruzione. I farmaci infatti, si comportano come vere e proprie droghe, se protratti a lungo.

Molti, nei momenti di picco da stress ascoltano la musica new age che si trova facilmente in rete. L’effetto è immediato, proprio come quello di un farmaco; ma proprio come un farmaco, non ci insegna ad affrontare le situazioni nel modo corretto e al primo evento spiacevole lo stress ritorna più forte. Aggiungiamo che l’effetto diminuisce con l’uso prolungato e questo tipo di musica comincia ad annoiare.

Spazio Musicoterapia ti propone un percorso costante per rigenerare il tuo corpo e rilassare la mente in modo duraturo. Il nostro obiettivo è di fornirti tutti gli strumenti utili per difenderti dagli eventi stressanti.

Successivamente ti guideremo alla scoperta delle emozioni che guidano i tuoi comportamenti, insegnandoti come utilizzarle nel modo appropriato.

Le emozioni, infatti, comunicano attraverso il linguaggio dell’arte e la musica ha un impatto enorme. Un percorso terapeutico ci insegna a vivere le emozioni e capire come si manifestano; in questo modo potremo generare le emozioni che ci sono più utili in ogni occasione.

Con la musicoterapia puoi parlare alla tua emozione repressa e convincerla ad essere tua amica.

Scopri subito il grado del tuo stress

Rispondi gratuitamente a poche semplici domande per misurare la tua situazione e riceverai in poche ore il responso direttamente via email.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi